Categorie
Progetti

TERAMO: MICRO SPAZI MACRO LUOGHI 02 Tavole di progetto

MICROSPAZI-MACROLUOGHI Concorso di progettazione di un sistema di spazi pubblici e relazionali nel Centro Storico di Teramo

12.06.2008

Progettisti: Luca Falconi Di Francesco, Carlo Taraschi, Domenico Onori, Luigi Di Lodovico, Umberto Falone, Carlo Bucciarelli. Consulenti: Bernardo Cardinale, Orsola Flagiello. Collaboratore: Giulia Taraschi
doppiosenso-tavola-uno.gif doppiosenso-tav000.gif

doppiosenso-tav000a.gif

01. Nuovo polo (definito Nuova Acropoli) costituito da: NUOVA SEDE COMUNALE, PARCHEGGIO, EDIFICIO POLIFUNZIONALE

02. Nuovo polo costituito da: UFFICI GIUDIZIARI, UFFICI FINANZIARI, PARCHEGGIO, PIAZZA MADONNA DELLE GRAZIE, PARCO in memoria di Ivan Graziani.

03. Nuovo polo costituito da; TEATRO, NUOVA RESIDENZA, PARCHEGGIO.

04. Nuovo polo costituito da: SPIANATA DI PORTA MELATINA, PIANO TERRA EX PSICHIATRICO, GALLERIA VETRATA, PERCORSO IPOGEO.

05. Nuovo polo che che definisce via Cerulli-Irelli come spazio pubblico lineare: NUOVA PORTA IN VIA CERULLI-IRELLI, PARCHEGGIO SOPRAELEVATO, PERCORSO PEDONALE SOTTERRANEO.

06. CORSO SAN GIORGIO E LE PICCOLE PIAZZE SATELLITI.

07. Collegamento rapido intorno alla città storica con doppio senso di marcia sulle circonvallazioni, inserimento di rotonde e sistemi informatici di suporto.

08. Parchi fluviali e zone verdi.

dopiosenso-tavola-due.gif

doppiosenso-tav01.gif

doppiosenso-tav02.gif

09. Sopraelevazione del parcheggio San Gabriele (inserito nel sistema di informatizzazione dei parcheggi) servito da percorso pedonale sotterraneo connesso alla nuova porta urbana.

10. Pavimentazione con lastre (o cubetti) di porfido.

11. Delocalizzazione del mercato del sabato da i due assi commerciali storici quali C.so De Michetti-Cerulli e C.so san Giorgio. I due Corsi,  liberati dal mercato, tornano ad essere gli assi portanti del sistema commerciale cittadino. Il mercato sarà così dislocato nel sistema delle piazzette satelliti al C.so De Michetti-Cerulli – C.so san Giorgio. Le pizzette architettonicamente definite saranno destinate ad attività culturali negli altri giorni della settimana.

12. Riduzione delle barriere architettoniche.

doppiosenso-tav03.gif

13. L’intero progetto pensa il nucleo della città storica come una unità racchiusa all’interno del sistema dei parchi fluviali e dei parchi urbani; un circuito naturalistico-ambientale che trova all’interno della città murata altri sistemi quali: il circuito archeologico, l’asse commerciale-culturale costituito dai Corsi principali e dalle piazzette satelliti.

14. Pavimentazione antistante la porta urbana, sistema viabilità, uffici comunali, edificio polifunzionale, galleria vetrata.

15. La galleria vetrata copre il tratto iniziale del percorso urbano contenuto all’ interno del grande manufatto ex manicomiale.

16. Totem: sistema comunicativo e segnaletico urbano.

doppiosenso-tav04.gif

17. Allargamento della carreggiata con realizzazione di parcheggi a raso in via Noè Lucidi.

18. Riqualificazione formale del parco Madonna delle Grazie.

19. Il parcheggio su due livelli (circa 300 posti) diventa funzionale al polo costituito dagli Uffici finanziari e giudiziari. Un sistema di sosta funzionale all’alto carico di utenti degli uffici di zona.

20. Ridefinizione formale del parco urbano, piazza sagrato della chiesa Madonna delle Grazie, nuovo parcheggio.

21. Percorso funzionale agli Uffici giudiziari (Tribunale e Procura) con accesso diretto al piano terra del Tribunale.

22. Cessione di area ad alta edificabilità.

doppio-senso-piano-finanziario-3.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.