AMATRICE, LE PORTE DEL PARCO – 2010

L. Falconi Di Francesco – G. Carloni, V. Chiaretti

IL GIARDINO DELLE CONOSCENZA

Il progetto denominato PORTE DEL PARCO è finalizzato a costruire un sistema integrato di segni che rappresentino le caratteristiche specifiche del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

In un’area semi-degradata, all’interno della città, prendono posto elementi caratteristici riprodotti in scala e collocati in un “giardino della conoscenza” dove scoprire le peculiarità ambientali, geomorfologiche e architettoniche del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, realizzando così una vera e propria “porta del parco” nel cuore urbano di Amatrice.

Una “porta” da attraversare per entrare nel mondo del Parco tra natura e architettura.

Il “giardino della conoscenza” ha come orizzonte la catena dell’Appennino amatriciano: con la grande maquette del parco nasce un dialogo che permette al visitatore di immaginare la ricchezza di luoghi affascinanti verso cui incamminarsi alla scoperta di una natura che attende solo di essere percorsa e amata.

Il giardino è, nel racconto biblico, l’origine dell’avventura dell’uomo, da qui nasce il desiderio della conoscenza verso il mondo che ci circonda. Il giardino amatriciano è un “luogo” aperto alla collettività cittadina che nel tempo dovrà arricchirlo di piante, modelli in scala e altri strumenti di conoscenza finalizzati al turismo e alla valorizzazione del territorio comunale.


Info sull articolo